PRESENTAZIONE CANDIDATI ELEZIONI AVIS LIVORNO 2017

Questi sono i nomi dei candidati per le elezioni del nuovo Consiglio Direttivo di Avis Livorno, ricordiamo che è possibile votare fino a domenica 12 marzo presso i seguenti luoghi:

Centro Trasfuionale dal lunedì al sabato  dalle ore 8:00 alle ore 10:30, in occasione dell’apertura straordinaria anche domenica 12 marzo.

sede Avis di Viale Carducci 16, dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 13:00 e in via eccezionale mercoledì 8 marzo dalle 15:00 alle 17:00.

 

MATTEO BAGNOLI

Ciao 😉 mi chiamo Matteo, 32 anni, donatore, livornese, purosangue! Socio AVIS Livorno e donatore dal 2010, ho fin da subito collaborato come volontario e nel 2013 ho preso parte al consiglio direttivo ricoprendo il ruolo di vicepresidente. Sono stati quattro anni intensi, ho ascoltato e imparato molto da tutte le persone che ho incontrato, dai ragazzi delle scuole superiori e da tutti coloro che ogni giorno, ci ringraziano. Ringraziano Noi donatori per il gesto così semplice che abbiamo compiuto. Credo molto in AVIS Livorno e spero vivamente di proseguire quest’esperienza, con l’obiettivo di portare sempre più giovani della nostra città verso il mondo della donazione di sangue e plasma. “Finchè esiste un donatore, esiste anche  un’oppurtunità di vivere L. Massa”

 

BARSOTTI MARCO

 Salve mi chiamo Marco Barsotti mi sono candidato anche per fare un esperienza nuova e cercare di essere di aiuto all’associazione che dire sono un operaio anche un volontario autista soccorritore  del Svs.

 

BELFIORE GIOVANNI

La mia storia in Avis a Livorno:

Frequento l’associazione da quando avevo 18 anni ed ho effettuato la mia prima donazione, adesso sono a 162, faccio parte del consiglio da 26 anni duranti i quali oltre alla carica di semplice consigliere sono stato per 4 anni vice presidente e da 11 ricopro la carica di presidente e dallo stesso periodo faccio parte del consiglio regionale Avis Toscana.Nonostante gli anni trascorsi ho ancora la giusta carica la voglia e l’entusiasmo per continuare, per questo ho deciso di ricandidarmi per poter dare ancora il mio apporto facendo crescere i nuovi consiglieri grazie all’esperienza maturata in questi anni.

 

BENEDETTO IVAN

Sono Ivan Benedetto, ho 61 anni e sono un dipendente dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro ormai prossimo alla pensione. Da più di cinque anni sono socio collaboratore volontario dell’AVIS Comunale di Livorno e ciò mi ha dato modo di condividendone le iniziative e comprenderne a fondo, giorno dopo giorno, l’importanza che esso riveste per l’intera comunità. Ho quindi accolto, con orgoglio e umiltà allo stesso tempo, la proposta di candidarmi alle prossime elezioni del consiglio direttivo nell’intento di sostenere l’associazione con la mia passione, le mie idee e la mia opera in modo sempre più assiduo e costruttivo. Un cordiale saluto e un invito a contribuire, in ogni forma a Voi più vicina e congeniale, alla vita dell’associazione, consapevoli che anche l’aiuto più piccolo, sommato a tutti gli altri, diventa enorme.

 

BICCHIELLI GIULIA

Sono Giulia Bicchielli, ho 29 anni ed al momento sto terminando la specializzazione in Criminologia. Il mio percorso da donatrice AVIS e ADMO comincia nel 2006, dopo aver compiuto 18 anni. Ho sempre considerato l’attività di donazione una tappa naturale della crescita, al pari del diritto di voto o della patente! Crescere circondata da donatori (genitori, insegnanti e amici), ascoltarli e confrontarmi con loro, ha contribuito moltissimo alla maturazione di questo senso di partecipazione e solidarietà. Data questa esperienza, sono fermamente convinta che la condivisione delle esperienze sia l’attività promozionale più efficace. Far parte del comitato vorrebbe dire offrire il mio sostegno pratico e concreto alle attività che già sono avviate e, perché no, portare anche qualche mia idea.

 

 

BRIZZI ANTONIO

Buongiorno, mi chiamo Antonio Brizzi e mi sto candidando per la prima volta come consigliere AVIS. Mi dispiace non aver potuto partecipare alla scorsa riunione, ma ho mio padre (94 anni) in ospedale a Tarquinia in condizioni precarie e devo dedicare tutto il mio tempo libero per assisterlo.  Sono donatore dal 1980, quando fui inviato in Irpinia come giovane ufficiale delle forze speciali della Marina, per i soccorsi dopo il funesto terremoto.

Sono stato Socio AVIS per molti anni presso la sede di Tarquinia, mia città natale. Poi ho avuto una pausa dovuta agli impegni di lavoro all’estero ed ora, stabilitomi a Livorno, ho ripreso l’attività di donatore. Sono Ingegnere Navale, ma dal 1990 lavoro come Dirigente d’Azienda, tranne una lunga parentesi di 12 anni in cui ho lavorato per la Commissione Europea come Formatore per le Pubbliche Amministrazioni europee sull’utilizzo dei Fondi Comunitari.

Sono uno specialista di “Project Financing” sia per le imprese che per il settore no-profit, avendo assistito nella progettazione o nel tutoraggio decine di progetti che hanno utilizzato Fondi della UE. Collaboro in questa funzione presso la Fondazione Teatro Goldoni per la quale sto organizzando una task-force operativa sulla ricerca di finanziamenti europei e sponsorizzazioni su progetti culturali. Penso che questa mia specializzazione possa essere di aiuto all’AVIS per contribuire al sostegno di attività e progetti.

Cordiali Saluti

Antonio Brizzi

 

CALUGI ALESSANDRO

Salve, sono Alessandro Calugi  ho 50 anni e  sono un vigile del fuoco, sono donatore attivo dell’Avis dal compimento del diciottesimo anno di età. Grazie a mio zio che anche lui era donatore fui colpito dal suo altruismo ed entusiasmo e riuscì a coinvolgermi. Se farò parte del consiglio collaborerò attivamente all’associazione non soltanto con la semplice donazione ma partecipando a tutte le attività di sensibilizzazione alla donazione di sangue.

Cordiali saluti

Alessandro Calugi

 

CECCHINI DAVIDE

Salve, sono Davide Cecchini, nato a Portoferraio e residente a Livorno, ho 51 anni, coniugato con due figli, lavoro come ingegnere all’Enel. Sono donatore da tre anni circa.

Un po’ come tutti si è sempre presi tra mille impegni di lavoro, casa, famiglia; ma l’idea che mi accompagna è quello di dedicare un po’ di tempo a qualcosa che non sia rivolto direttamente a me ma alla collettività.

Cordiali saluti

Davide Cecchini

 

CHIAPPETTA FRANCESCO

Mi chiamo CHIAPPETTA Francesco, sono nato a Roma il 06 luglio 1966 e vivo e lavoro a Livorno dal 1991. Ho fatto parte del Consiglio dell’AVIS Comunale di Livorno per gli ultimi due mandati partecipando a varie attività che l’Associazione ha svolto. Qualora dovessi essere rieletto al Consiglio continuerò a partecipare alle attività associative con il massimo impegno.

Francesco Chiappetta

 

CUCE’ANTONIO

Salve sono Antonio Cucè,

Vigile del Fuoco da pochi giorni in pensione, sono iscritto all’A.V.I.S. dal 1985, dono sangue dal 1983 e ad oggi ho effettuato oltre 150 donazioni di sangue di plasma e piastrine. Faccio parte del Gruppo Aziendale “Donatori di sangue A.V.I.S. Vigili del Fuoco” nato nel 1995 che annovera al suo interno oltre 100 donatori. Sono nel consiglio A.V.I.S. dal 2000 ricoprendo cariche o di consigliere o di segretario. Credo fermamente in questa missione di volontario nell’A.V.I.S., ma sono altre sì convinto che in questo contesto storico sociale è necessario più coinvolgimento e dedizione, ma sono fondamentali anche nuove idee da metter in campo e nuova linfa vitale apportata da giovani per raggiungere tutti insieme l’obiettivo della autosufficienza. Grazie per l’attenzione.

Antonio Cucè

 

FRANCHI SIMONE

Sono Simone Franchi, 34 anni di Livorno, laureato in informatica impiegato presso un’azienda di Logistica.

Dono sangue ormai da 8 anni, iniziai per sfida, per provare una strada che fino ad allora non avevo intrapreso e da quel giorno non ho mai più smesso. Mi candido nel consiglio direttivo di AVIS Livorno, con lo stesso spirito con cui donai sangue la prima volta, adoro prendere “nuovi treni” ogni qualvolta se ne presenti l’occasione. Perché donare sangue? Perché è la concretizzazione più esplicita del verbo donare, “dare ad altrui un dono”, e quale dono più grande se non una parte di se stessi?

Saluti

Simone Franchi

 

GIOLI CARLO

Gioli Carlo, nato a Livorno il 28 01 1956, coniugato, una figlia maggiorenne. Svolgo dall’aprile 2000 attività di consulenza finanziaria in Finecobank, dopo 21 anni da dipendente in Banca Etruria. e altri lavori precedenti. Sono donatore attivo Avis dal 1982, sono stato iscritto finché l’età anagrafica me lo ha consentito all’ADMO dove per due volte sono stato chiamato per verificare la fattibilità di donazioni, purtroppo non andate a buon fine. Da anni sono nel mondo del Palio marinaro occupandomi prima della gestione della SN Montenero, attualmente della Livorno sud. Sportivo, gioco a calcetto due volte alla settimana, e nel tempo libero, poco a dir la verità, mi piace dedicarmi all’agricoltura perché mi permette di stare all’aperto. Carattere socievole e tranquillo, riesco a instaurare buoni rapporti personali, altruista verso il prossimo. Mi sono proposto all’associazione per dare un pur piccolo contributo personale in termini organizzativi e propositivi. Questo è quanto. Cordiali saluti

Carlo Gioli

 

MARMUGI CLAUDIO

Claudio Marmugi, attore, autore satirico e giornalista, da sempre impegnato nel sociale, è il vice presidente uscente di Avis Comunale Livorno. Dal primo mandato in Avis ha acquisito un bagaglio esperienze sul campo che intende mettere a disposizione del nuovo consiglio, qualora fosse rieletto.

 

MAZZI CLAUDIO

Claudio Mazzi nato a Livorno 29/09/1956 sposato con due figli, da 37anni dipendete TIM.  Da 25 anni volontario in AIDO di cui 20 come amministratore. Ricoperto tre mandati come consigliere Avis. Dal 1 gennaio 2017 Presidente nuova costituenda Associazione Culturale Sara Mazzi il ricordo di un angelo ( mia figlia prima bambina a Livorno che ha donato i propri organi).  Partecipazione al gruppo Angeli di Betlemme associazione che con Avis collabora per la corsa degli auguri il 31 dicembre di ogni anno,  Svolgo inoltre attività canora con il coro Shola Cantorum s. Benedetto. Noninato da elezioni nuovo responsabile Alatel (pensionati Telecom) dal novembre 2016. Sperando che la presentazione sia esaustiva saluto cordialmente .

 

MONTESANO CARLO

io sottoscritto Montesano Carlo…già consigliere…..mi ricandido per l’ultimo mandato della mia storia in Avis….distinti saluti.

 

PIVA MILVA

La mia decisione a candidarmi è nata a seguito della richiesta da parte dell’associazione a presentarmi come candidato a per la elezioni del nuovo  consiglio. Quindi mi presento sono Piva Milva nata a Livorno il 4-3-1960 , amministrativa presso una cooperativa sociale, mi sono approcciata al  mondo della donazione in età adulta, (38 anni) quando a mio padre le fu  diagnosticato una leucemia mieloide acuta ed aveva necessità di fare  trasfusioni di quel preziosissimo ……” sangue” .  Avevo sempre pensato di effettuare donazioni ma la paura prevaleva, fu un amico donatore ormai da tempo ad accompagnarmi per la prima volta, e superato quella difficoltà adesso non posso perdermi l’appuntamento  periodico con la donazione.

Adesso avendo però un po’ di tempo a disposizione sento la necessita di  mettermi a disposizione nel mondo del volontariato, fare qualcosa per gli altri , e in qualcosa in cui credo .

Aiutando a coinvolgere la popolazione tutta a donare un bene prezioso ,  penso sarà la vera sfida per il futuro sensibilizzando soprattutto le nuove  generazioni . Cercando di far passare il messaggio sul concetto chiave che il donatore è qualcuno che con un gesto individuale semplice e sicuro contribuisce a far funzionare una macchina molto complessa, per la cura di pazienti

(che hanno bisogno di sangue 365 giorni su 365 )gesto gratuito di solidarietà ed altruismo, è un atto che fa bene agli altri e che fa bene a se stessi.

 

PONTICELLI FRANCESCO

Mi chiamo Francesco Ponticelli, ho 32 anni e sono originario di San Casciano in val di Pesa (FI). Laureato in Scienze Biologiche e attualmente laureando in Medicina Veterinaria sono venuto a Livorno due anni fa per amore e per lavorare come barman in un locale del quartiere La Venezia. Iscritto all’AVIS Livorno da circa un anno ho all’attivo 2 donazioni di sangue e 1 di plasma e altrettante in programma. Donare il mio sangue e i suoi componenti vuol dire salvare, migliorare e riempire di nuova speranza la vita di tante persone che si trovano in una drammatica posizione di sofferenza, spesso senza ulteriori alternative di sopravvivenza se non il sangue di qualcun’altro. Un gesto anonimo che al massimo occupa un’ora ogni 3 mesi della mia vita e può cambiare un’altra vita per molti anni ancora. Per questo ho deciso di candidarmi come consigliere AVIS di Livorno. Per condividere con tutta la comunità labronica il mio entusiasmo e fare il possibile per portare il messaggio di AVIS a più persone. Nell’ottica di una comunità legata da forti valori di speranza e associazionismo, fondamentali di questi tempi e per la costruzione dei valori della società di domani. Un caldo abbraccio a tutta la comunità labronica di donatori di sangue.

Francesco Ponticelli

 

RABUZZI RITA

Ciao a tutti e tutte,
sono Rita Rabuzzi ho 62 anni e collaboro in AVIS da 15 anni. Ho lavorato in amministrazione da 40 anni presso lo studio Guerrini Vitti dottori commercialisti e dal I ottobre 2016 ho cessato la mia attività lavorativa. Propongo la mia candidatura perché credo molto nell’attività di volontariato ed in particolare nell’AVIS che in questi anni ho potuto conoscere, ed apprezzare quanto si prodigano ad incoraggiare i giovani a donare ed a stimolare i già donatori all’importante gesto del donare sangue, plasma e piastrine. Vista la mia esperienza lavorativa posso dare il mio contributo in amministrazione o comunque dove potrò essere utile.

 

SCARPINO LUCIANO

Cara associata e caro associato,

sono anch’io un donatore come voi. Con la mia candidatura al consiglio direttivo vorrei valorizzare ancora di più il mio piccolo sostegno all’AVIS di Livorno. Ho scelto di diventare un donatore perché qualcuno di voi, anonimamente, ha salvato la vita di una persona a me molto cara. A volte un debito si può trasformare in un credito e quello che si pensa essere un gesto come un tratto insignificante su una tela può diventare un’opera d’arte di inestimabile valore. Il mio contributo all’associazione sarà quello di provare ad aggiungere altri tratti, linee, profili a questo quadro virtuale in divenire perché chi l’osserva possa esserne attratto e affascinato e dunque incluso, mentre chi partecipa fattivamente alla sua realizzazione attraverso il proprio gesto da donatore ne diventi consapevole e orgoglioso. Grazie.

Luciano A. Scarpino

 

SCAVO MASSIMILIANO

Buonasera sono Massimiliano Scavo nato nel 1955 a Livorno, ex socio Compagnia Portuali Livorno in pensione dal 2013 .   Sono donatore dal 1978.  La domanda che mi sono sempre posto, senza avere risposte, è perché’ nonostante  ci sia la necessità di sangue, la percentuale dei medici che donano sangue sia  bassissima; ebbene il mio obbiettivo principale e’ quello di vedere se esiste la possibilità di aumentare questa percentuale.

LE DONAZIONI DEL 2021

  • SANGUE INTERO

    2736 DONAZIONI

    OBIETTIVO 5500

  • PLASMA

    1571 DONAZIONI

    OBIETTIVO 4200

  • MULTICOMPONENT

    155 DONAZIONI

    OBIETTIVO 500

Numero delle donazioni di sangue intero, plasma e multicomponent durante l'anno in corso. Ultimo aggiornamento: 02-08-2021