Gli sportivi di Avis Comunale Livorno

Data: progetto in corso
Target: cittadinanza
Tipologia: campagna di sensibilizzazione
Luogo di svolgimento: Sede Avis Comunale Livorno
Finalità: sensibilizazione alla donazione di sangue

Campioni di sangue

Le caratteristiche del vero donatore periodico, cura del corpo, generosità, passione, dedizione, impegno, si sposano perfettamente con lo stile di vita, le attitudini e il carattere dei veri sportivi che, non a caso, sono stati spesso coinvolti nella promozione di associazioni benefiche e di volontariato analoghe alla nostra. Livorno è inoltre una città la cui popolazione si dedica molto diffusamente alla pratica sportiva e sono davvero tanti i nostri concittadini che ogni anno eccellono, sia in campo nazionale che internazionale, in varie discipline. Per Avis Comunale Livorno quindi il mondo dello sport, specialmente quello giovanile, rappresenta un possibile ambito di promozione e, nello stesso tempo, anche un potenziale veicolo per migliorare la nostra capacità di sensibilizzazione. A questo scopo è iniziato un percorso di avvicinamento di alcuni testimonial (atleti, ex atleti, tecnici) e di varie società sportive per iniziare un progetto, chiamato “Campioni di sangue”, finalizzato ai seguenti obiettivi:

  • Reperire la disponibilità dei campioni dello sport livornese a prestarsi come testimonials delle nostre campagne di sensibilizzazione.
  • Coinvolgere le palestre e le società sportive nelle nostre attività di sensibilizzazione
  • Avvicinare i giovani sportivi livornesi al mondo della donazione di sangue

Tiziana Lensi: nuoto, passione per sempre

Come molti altri bambini sono scesa in piscina per la prima volta quando cominciavo faticosamente a leggere e scrivere, e come tanti altri devo eterna riconoscenza a un personaggio mitico per il nuoto livornese e non solo: mi riferisco a Nicola Zorzi, splendido istruttore, solo apparentemente burbero e austero, ma con esperienza e capacità addestrativa a mio avviso unica. Mi intimoriva un pò quell’omone, che incantava tutti quanti, perchè magicamente non sollevava neanche uno schizzo con le sue potenti bracciate pressochè perfette, in qualunque stile si cimentasse. È con questo omone che ho cominciato a galleggiare prima e a nuotare poi, passando poi dall’addestramento all’agonismo, ho conosciuto altri ed ugualmente bravi allenatori, tra i quali Alessandra Neri, recentemente scomparsa e che al nuoto ha dedicato la sua vita, prima come brillante atleta e poi come allenatrice. Il nuoto resta per me lo sport che pratico ed ho praticato in modo più continuativo, ora di certo non più per spirito agonistico, relegato al periodo dell’adolescenza ormai lontano, ma soprattutto per il benessere psico-fisico che solo questo sport può concedere, soprattutto dopo una giornata di lavoro. Non me ne vogliano gli appassionati di altre discipline sportive, ciascuna con le proprie caratteristiche e tutte comunque entusiasmanti, ma lo stato di benessere generale che dà il nuoto, si protrae, per l’assoluta mancanza di gravame sulle articolazioni, anche dopo la nuotata, e se praticato con continuità, il nuoto è il più fedele alleato proprio delle nostre articolazioni, che si sa, dopo i 40 anni, non di rado cominciano a dare qualche problema. Lo stile si perfeziona di certo in piscina, ma in mare aperto ci dobbiamo adattare necessariamente al flusso delle correnti, e allora è qui che si vedono l’abilità e la passione del nuotatore. Ma posso assicurare che il brivido più intenso e non solo per la temperatura rigida, si prova con i tuffi nel mare d’inverno, e con quello di Capodanno in particolare… Siamo un bel numero, sempre in aumento. È un’esperienza che va provata: tonifica, tempra e mantiene giovani più a lungo. Dimenticavo, qualche gara, ogni tanto, non guasta. La competizione, sana e mai scorretta, contribuisce a farci amare il nuoto ancora di più.

Cristina Neri: tutti a donare, di corsa

È venuta a trovarci in sede una nostra donatrice Cristina Neri, che si diletta ormai da alcuni anni a correre. Cristina ha cominciato quasi per gioco nel 2000, ha al suo attivo la partecipazione a molte gare ed ha vinto per ben 3 volte il campionato italiano Master, 2 volte la Maratona di Pisa e 1 volta quella di Livorno, proprio quest’anno. Lo scorso anno ha inoltre partecipato alla maratona di New York e si è classificata al primo posto come partecipante italiana. Cristina ci ha raccontato delle emozioni che ha provato durante questa gara, del fascino che suscita la “Grande Mela”, ed è stata molto colpita dal coinvolgimento attivo di tutti i newyorchesi. La nostra campionaessa si allena abitualmente un’ora al giorno, riuscendo a conciliare la sua attività lavorativa con l’impegno di mamma e di moglie, cura molto l’alimentazione e segue un corretto stile di vita, dona sangue e plasma ormai da diversi anni. È bene ricordare che la donazione di sangue o plasma non comporta alcuna riduzione delle prestazioni atletiche ed è pertanto compatibile con tutte le discipline sportive, fatta salva la precauzione di rispettare un breve periodo di riposo. Ad esempio è consigliabile che un podista stia a riposo il giorno della donazione ed eviti allenamenti pesanti nei tre giorni successivi, nonché gare particolarmente impegnative, per 7/10 giorni.

Stefano Brondi: calcio e solidarietà

Abbiamo incontrato un nostro donatore, Stefano Brondi, che è stato per 11 anni un calciatore professionista. Ha iniziato nel 1979 con la Sampdoria, passando per Bari, Bologna, Ancona, Perugia, Catanzaro e terminando la sua carriera calcistica nella Lucchese nel 1990. Dopo il percorso da calciatore, Stefano è passato dalla parte degli allenatori, iniziando dal settore giovanile del Picchi e successivamente a quello del Livorno. Ad oggi, è allenatore del Picchi in serie D. Anche grazie agli insegnamenti del padre, anche lui donatore AVIS, Stefano è iscritto alla nostra associazione da oltre 6 anni, ed è stato uno dei protagonisti del Plasmaday 2008.

LE DONAZIONI DEL 2021

  • SANGUE INTERO

    2736 DONAZIONI

    OBIETTIVO 5500

  • PLASMA

    1571 DONAZIONI

    OBIETTIVO 4200

  • MULTICOMPONENT

    155 DONAZIONI

    OBIETTIVO 500

Numero delle donazioni di sangue intero, plasma e multicomponent durante l'anno in corso. Ultimo aggiornamento: 30-07-2021