Sistema di valori

Avis Comunale di Livorno è un’associazione in continua crescita. Una crescita perseguita e ottenuta senza mai perdere di vista un obiettivo: mantenere alta la reputazione della nostra organizzazione, sia nella nostra città che in tutta Italia. Ci siamo riusciti perchè i nostri obiettivi sono chiari, condivisi, perseguiti con coerenza, trasparenza, costanza. Ci siamo riusciti perché possiamo contare su persone motivate che ogni giorno portano in associazione un prezioso contributo umano e professionale, persone che, indipendentemente dalla disponibilità, dal grado di integrazione o coinvolgimento, agiscono per il bene comune. Essere di esempio è la nostra guida: nessun fine può giustificare comportamenti non etici; rispettiamo le persone, gli impegni e le forme, partendo dalle piccole azioni di ogni giorno. Agiamo con trasparenza, onestà, integrità e correttezza, al di fuori di interessi personali e a beneficio della collettività.

Solidarietà

Per Avis Comunale Livorno l’altruismo e il senso del dono si realizzano nel concetto di solidarietà. Una solidarietà attiva, concreta, attenta alle esigenze del prossimo e della comunità. È questo il nostro valore principale di riferimento, la nostra guida, il nostro “contenitore culturale” che racchiude tutti gli altri valori entro i quali ci riconosciamo. Valori assoluti, professionali e comportamentali che discendono dal principale, senza il quale non avrebbero motivo di esistere e che tuttavia lo arricchiscono e lo completano.

Anonimato

L’anonimato è una delle prima regole etiche della donazione. L’identità del donatore e del ricevente, gestite dal Sistema Trasfusionale Toscano secondo le vigenti normative in materia di privacy, restano quindi riservate.

Gratuità

Il sangue e gli emocomponenti non possono essere considerati come una fonte di reddito e il loro costo è fissato in base agli oneri sostenuti per la raccolta, il trattamento, la qualificazione e la distribuzione. Donare sangue è quindi un atto totalmente gratuito e non può essere remunerato sotto alcuna forma. L’uso di sangue a pagamento, oltre che eticamente riprovevole, rappresenterebbe un rischio per la sicurezza trasfusionale e, non a caso, è una pratica perseguibile per legge in base all’art. 22 della legge 219/2005 della legislazione italiana.

Volontarietà

La donazione di sangue è un atto libero, frutto di una scelta informata e consapevole, che deve essere compiuto volontariamente e senza alcuna costrizione.

Sicurezza e qualità

La gratuità, le visite di controllo prima della donazione, le analisi e i test diagnostici effettuati sul sangue dei donatori, ne tutelano la salute e assicurano contemporaneamente la sicurezza dei prodotti trasfusi ai malati. Il materiale utilizzato per ogni prelievo è sterile e monouso. Il rispetto delle buone pratiche e i numerosi controlli sui materiali utilizzati garantiscono inoltre la miglior qualità dei prodotti trasfusionali.

Periodicità

La donazione periodica, non condizionata da urgenze e fattori emozionali, rappresenta una garanzia di sicurezza per il ricevente e di affidabilità per gli approvvigionamenti. Il donatore periodico è inoltre controllato dal punto di vista medico perché sottoposto a visite mediche accurate e a controlli periodici sul sangue.

Etica e centralità della persona

Avis Comunale Livorno è un associazione di volontariato apartitica, aconfessionale, che non ammette discriminazione di sesso, razza, lingua, nazionalità, religione e ideologia politica. Civismo, correttezza, anonimato, gratuità (assenza di lucro), partecipazione sociale e civile (volontariato), democraticità, uguaglianza, rispetto della persona e della dignità umana, totale osservanza dei principi generali di equità e legalità sono i criteri di riferimento imprescinbibili di tutte le nostre azioni.

Centralità del Donatore

I donatori e coloro che contribuiscono disinteressatamente ed in prima persona al benessere della collettività, sono i nostri interlocutori privilegiati. A loro dedichiamo gran parte della nostra capacità d’ascolto e della nostra attenzione cercando di anticiparne i desideri, di  supportane le necessità e di superarne le aspettative, rispondendo loro con disponibilità, competenza e motivazione, offrendo loro servizi sempre più efficienti e al passo con i tempi. I donatori che aderiscono ad Avis Comunale Livorno, agiscono come promotori di un primario servizio socio-sanitario ed operatori della salute. Il loro contributo non è legato esclusivamente alla donazione, ma anche alla partecipazione al complesso di attività che si rendono necessarie per perseguire la missione associativa. Il perseguimento di questa missione è coerente con valori ideali (gratuità, dono, socialità) e con i principi di comportamento (anonimato, forma associata, adesione volontaria) che sono costante riferimento nelle attività finalizzate al perseguimento degli obiettivi statutari e nelle relazioni che Avis Comunale Livorno instaura con i propri interlocutori.

Affidabilità e senso di responsabilità

Sentirsi responsabili in prima persona delle attività svolte e del loro risultato, è il modo migliore per garantire nel tempo gli standard di qualità, affidabilità ed efficienza promessi. Per questo scegliamo attivisti e collaboratori che si riconoscono nei valori associativi e che contribuiscono alla crescita comune con il loro apporto di impegno ed energia. All’associazione spetta invece il compito di valorizzare il suo potenziale umano, vera leva strategica per lo sviluppo, attraverso un percorso di formazione, verifica e aggiornamento continuo finalizzato all’accrescimento delle competenze professionali e al miglioramento delle attitudini personali.

Creatività e innovazione

Garantiamo il nostro apporto con spirito di iniziativa, senza fermarci alla prima soluzione. Affrontiamo i problemi emersi come opportunità per rivedere le prassi consolidate ed abbiamo il coraggio di intraprendere nuove strade. Cerchiamo sempre nuovi stimoli nelle sfide di ogni giorno e siamo consapevoli che il ruolo di ognuno è fondamentale per il successo delle azioni associative. Cogliamo con atteggiamento positivo ogni opportunità del presente e lavoriamo con passione per trasmettere a tutto il gruppo dirigente la giusta carica di energia.

Radicamento con il territorio

Benchè parte di un organismo di proporzioni nazionali, siamo consapevoli di svolgere la nostra attività in un territorio che, come ogni altro luogo, si distingue per alcune peculiarità e necessità che lo rendono unico. Saper cogliere, interpretare ed estendere questo senso di appartenenza, rappresenta il nostro modo per migliorare il nostro approccio comunicativo verso i nostri concittadini e per accrescere la compenetrazione con la nostra città, una città di cui ci sentiamo parte e che auspichiamo faccia sempre più parte di noi.

Educazione e tutela del diritto alla salute

Avis Comunale Livorno è da sempre impegnata in un`opera di informazione e di educazione alla salute, promuovendo stili di vita sani e diffondendo quanto più possibile il concetto di medicina preventiva, che è strettamente connesso al tema della donazione. La tutela del diritto alla salute del donatore è infatti fondamentale per l`attuazione della medicina preventiva e, nello stesso tempo, al rispetto della sicurezza trasfusionale e della tutela della salute di tutti coloro che hanno necessità di una terapia trasfusionale.

LE DONAZIONI DEL 2020

  • SANGUE INTERO

    1776 DONAZIONI

    OBIETTIVO 5500

  • PLASMA

    1157 DONAZIONI

    OBIETTIVO 4200

  • MULTICOMPONENT

    119 DONAZIONI

    OBIETTIVO 500

Numero delle donazioni di sangue intero, plasma e multicomponent durante l'anno in corso. Ultimo aggiornamento: 09-08-2020